…pensieri in movimento

Blog by Chiara Amato ©2012-2017 Nuvole Passeggere ...pensieri in movimento - All rights reserved

mercoledì 17 aprile 2013

A scuola di umiltà


Coraggiosa, tenace, brava. Una giornalista come poche, una giornalista più unica che rara. Milena Gabanelli rinuncia al "potere che dà alla testa", quello del politico. Un ruolo tutto italiano, figlio della logica del prendere senza dare, a cui siamo abituati da tempo ormai. 
Ma Milena non lo vuole questo ruolo. Lei fa la giornalista. E lo fa benissimo, aggiungo. La trasmissione che conduce, Report, riflette la sua persona come uno specchio: lineare, pulita, semplice, seria. 
Oggi è lei stessa che scrive di "non essere all'altezza di un compito così grande" come quello da Presidente della Repubblica. E si scopre che Milena Gabanelli è anche una persona umile.
E' una professionista, insomma, e, da lei, abbiamo molto da imparare.




venerdì 12 aprile 2013

MARTINA

Da sinistra, Martina ed io, un bel pò di tempo fa.

Il tempo corre. Porta via con sé i giorni, i mesi, gli anni. Il tempo è un ladro: di sorrisi, di abbracci, delle frasi non dette, delle parole di troppo. Di ricordi. Le estati in Calabria. Gli inverni con le tazzine di succo di frutta-tè a far finta di essere già grandi. I giochi. I miei disegni da stilista, le tue sfilate da modella in carriera. E poi la lontananza. Io che andavo e tornavo (chissà per cercare poi cosa), tu che restavi. Ritrovarsi a Perugia per poi separarsi di nuovo. E domani? Dove saremo io e te domani? 




martedì 9 aprile 2013

La città dove è vietato giocare



Le immagini più toccanti raccontano le storie dei bambini di Taranto. Un cartello recita che la città salentina è “l’unico posto al mondo in cui i più piccoli hanno il divieto di giocare”.  
E sono proprio loro, i bambini, anche se assenti, i protagonisti indiscussi della manifestazione contro l'Ilva di Taranto a cui, stamattina, ha partecipato la delegazione del Coordinamento Valle del Sacco, riunitasi davanti a Palazzo Montecitorio. Arrabbiati e preoccupati per la loro salute, i cittadini di Taranto temono ancora di più per quella dei loro figli. Denunciano che il tasso di mortalità infantile continua ad aumentare e si scagliano contro “la noncuranza e l’indifferenza della classe politica” nella questione della chiusura dell’Ilva. I politici non considerano il diritto alla salute come primario per ogni essere umano. Sono degli assassini! Noi vogliamo vivere”.  

In giornata è attesa la decisione della Corte Costituzionale sulla legittimità del decreto “salva-Ilva”.  Lo Stato ci vuole morti?. In Piazza Montecitorio c'è qualcuno che se lo chiede. In attesa di una risposta.                  




Le foto della manifestazione di stamattina (scattate da me).




lunedì 8 aprile 2013

Una star tra tante piccole stelle

Essere una celebre popstar non vuol dire solo indossare lustrini e paillettes. Vuol dire anche regalare sorrisi.
Lo sa bene Katy Perry: la ventottene americana è appena rientrata da un mini tour in Madagascar, dove è stata testimonial dell'Unicef. 

"Ho sgranato gli occhi alla vista dell'incredibile bisogno che c'è di una vita più sana... di cibo, medicine e protezione contro le violenze e gli abusi... e per cui l'Unicef si sta impegnando". 

Le foto (scattate dall'Agenzia LaPresse) raccontano più di quanto riescano a fare le parole.









martedì 2 aprile 2013

siamo forme in divenire

Sono le azioni che contano. 
I nostri pensieri per quanto buoni possano essere sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. 
Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.

(Mohandas K. Gandhi)