Blog by Chiara Amato ©2012-2017 Nuvole Passeggere ...pensieri in movimento - All rights reserved

lunedì 2 dicembre 2013

Carceri italiane: buoni e cattivi

Federico Perna come Stefano Cucchi. Le loro storie specchio delle carceri italiane tra luci ed ombre. Le loro vicende dentro quelle dei centoquarantadue detenuti morti dall'inizio dell'anno. 
Le loro madri si stanno battendo perché credono siano stati abbandonati da quello stesso Stato che doveva tutelarli, pur in un regime carcerario. Che doveva garantirgli i diritti basilari, i diritti di tutti.
La giustizia farà il suo corso, ma le riflessioni che sorgono dopo aver visto le foto, diffuse su internet, del cadavere di Federico Perna sono più che spontanee.

Ai bambini si parla dei "cattivi" per identificare il male. Chi avrebbe il coraggio di etichettare Federico e Stefano come i "cattivi" in questa storia? Di parlare di loro come le persone da tenere lontano, alla larga da un figlio?